Paura di innamorarsi? Esiste e si chiama Philofobia

uyj

La Philofobia dal Greco”φιλος” (amore), e “φοβία” (fobia) è definita come la paura di innamorarsi o di amare una persona.

Paura che appare a molti insignificante ma cosa si nasconde dietro?

Ebbene si, amare non è così facile per alcune persone infatti, pur essendo innamorati e provando attrazione fisica per un’altra persona si tirano indietro o addirittura provano una sorta di depressione,

ma cosa causa tutto ciò?

Semplice! Per chi ha già avuto un’esperienza d’amore finita male,

il pensiero di legarsi ad un’altra persona provoca vari dubbi e di certo non si ha voglia di correre lo stesso rischio, così nascono varie preoccupazioni e domande ad esempio: “Mi lascerà?” “mi tradirà?” “prova veramente amore per me?” oppure nel caso in cui si comincia ad amare per la prima volta si ha paura di quell’emozioni mai provate prima e si pensa a cosa ci porteranno… a vivere un’amore felice e passionale oppure a vivere soli pieni di delusioni?

hands-718562_640

Inoltre ha paura di innamorarsi anche chi non ha mai vissuto in un contesto dove l’amore rappresenta felicità ma l’esatto opposto e non vuole amare perché l’amore poi non sa cosa è.

Ma allora cosa è l’amore?

Difficile trovare una definizione appropriata ma leggendo su internet ho trovato questa chiamiamola “definizione” e voglio condividerla con voi:

Spesso ci chiediamo: “l’amore che cos’è?”. Io non lo so cos’è… Ma so che deve essere qualcosa che ti rende forte e pazzo. Tanto forte da farti affrontare prove dure e superarle tutte… tanto pazzo da farti fare cose che solo a pensarci vorresti farti ricoverare in un ospedale psichiatrico… Io non lo so cos’è… Ma so che quando ti penso sto bene, quando non ci sei sto male, quando ti vorrei sentire e non ci riesco sono triste, quando non ti capisco mi avvilisco, quando ti aspetto, anche per ore e ore, conto i secondi e ad ogni secondo associo un’immagine di te. Io non lo so cos’è… Ma so che quando i nostri corpi si toccano provo sensazioni indescrivibili che non ho mai conosciuto. Io non lo so cos’è… Ma so che deve essere qualcosa di travolgente e di dolcissimo come sei tu ogni volta che ti stringo e che mi fai volare anche solo tenendoti la mano. Io non lo so cos’è… Ma so che ogni volta che sono qui e ti aspetto, anche mezze giornate, non mi sento stupido ma tanto innamorato da attendere il tuo arrivo. Io non lo so cos’è l’amore ma se vivo tutto ciò che ti ho detto e molte altre cose che vorrei dirti, allora è qualcosa di speciale, qualcosa che mi rende migliore, qualcosa che mi fa star bene, qualcosa che mi trasporta oltre ogni mio limite ed oltre tante difficoltà. Se mi chiederanno “che cos’è l’amore” io risponderò che l’AMORE SEI TU!”

Bene, se questo è l’amore,il philofobo, anche quando sembra abbia ritrovato la propria metà, invece di esserne lieto, non riesce a lasciarsi andare, resta insicuro, non riesce a trovare pace, non si tranquillizza e, in una parola, rinuncia all’amore e fugge, potremmo dire, in modo irragionevole.

Come si può riconoscere un Philofobo?

question-423604_640

sappiate che chi soffre di questo disturbo, improvvisamente riduce il numero delle telefonate, degli sms, degli incontri. Se voi invece insistete per avere spiegazioni e le poche fornite non vi soddisfano perché le ritenete inconsistenti, e quindi continuate a chiamarlo e alle sue non risposte mandate sms, bene, sappiate che la persona in questione potrebbe cambiare numero, potrebbe accusarvi di essere uno stalker, potrebbe (se insistete) diventare anche violento.

Come bisogna comportarsi?

Se il Philofobo non riesce a capire il suo problema e non riesce a risolverlo è meglio fuggire lasciarlo da solo, mentre se riconosce il proprio disagio perché in fondo comprende che innamorarsi è una cosa fantastica ma teme di aprire i propri confini all’altro per non sentirsi invaso e in un certo senso per non voler cambiare la propria vita, allora ci sono buone chance perchè in questo caso si può guarire e finalmente cominciare a vivere e ad amare.

Perché alla fine L’amore esiste per tutti.

Seguiteci anche su Facebook: Info-SEARCH blog Facebook

Annunci

Un pensiero su “Paura di innamorarsi? Esiste e si chiama Philofobia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...